logo

Select Sidearea

Populate the sidearea with useful widgets. It’s simple to add images, categories, latest post, social media icon links, tag clouds, and more.
hello@youremail.com
+1234567890

Inizio e fine progetto

1/11/2009 – 30/09/2011

Finanziamento e programma

EACEA – Lifelong Learning Program

Ruolo del NAC/Dipartimento

Partner

Partner

• ISTC-CNR National Research Council – Institute of Cognitive Sciences and Technologies, Italy

• EKN Entropy Knowledge Network s.r.l., Italy

• UNINA University of Naples Federico II, Italy

• UJI Universitat Jaume I de Castellon, Spain

• GOLDSMITH Department of Educational Studies – University of London http

 

Negli ultimi anni, la ricerca ha generato una vasta gamma di metodologie, strumenti e pratiche per l’applicazione della tecnologia nell’apprendimento. I partner del progetto T3 hanno svolto un ruolo attivo in questo panorama. Le metodologie proposte (e validato) includono ambienti virtuali (per l’insegnamento delle soft skills), simulazioni di processi biologici, fisici e (nell’insegnamento delle scienze), simulazioni di processi inter-sociali (nella formazione manageriale), serious games (ancora nella formazione manageriale), l’uso della tecnologia Web 2.0 (nell’apprendimento collaborativo) e l’uso di robot (nell’educazione scientifica per bambini in età scolare). Al di fuori del laboratorio, tuttavia, l’uso di tecnologie simili rimane basso. Nonostante gli importanti investimenti, la maggior parte dell’e-learning moderno continua a basarsi su video-lezioni (utilizzate principalmente in contesti aziendali o universitari) o su siti Web che ruotano le pagine. In questo contesto, l’obiettivo strategico del progetto T3 è quello di sviluppare e convalidare un programma didattico innovativo per promuovere l’uso della tecnologia nel processo di apprendimento da parte del personale docente universitario; insegnanti di scuola secondaria; formatori coinvolti nell’IFP.